Risultati della ricerca

Hai cercato "Prova gratuita"

10 risultati trovati

3° Rivediamoci… a Vinci!

...rie e provare eventualmente strumentazione di assoluta avanguardia, anche nei nostri ambulatori. Nel corso della mattina i partecipanti potranno ritirare presso i tavoli della segreteria i voucher per l’accesso alla sala dove si terrà il meeting e il pranzo. Per visualizzare il programma completo . Modalità di partecipazione: La partecipazione, come per le passate edizioni, è a numero chiuso, causa limiti di capienza per il pranzo. Per avere la garanzia del posto vi consigliamo quindi di confermare la vostra adesione in tempi rapidi, compilando l’apposito modulo di adesione da inviare alla segreteria IRSOO tramite mail (segreteria@irsoo.it) o per fax al n. 0571 56520. La partecipazione prevede un contributo di Euro 25,00, da versare all’atto dell’iscrizione, tramite bonifico bancario o conto corrente postale. Per scaricare la scheda di adesione clicca qui. Servizio navetta: Al fine di agevolare gli spostamenti di coloro che viaggeranno in treno, l’IRSOO metterà a disposizione una navetta gratuita EMPOLI-...



28/08/2015 - Chi può esercitare l’Optometria: il dibattito si accende

...o che provano le lenti, ne valutano l’efficacia funzionale e l’impatto sull’omeostasi oculare, prescrivono e poi verificano le modalità d’uso delle lenti, prescrivono e poi verificano sia i prodotti che le operazioni per la pulizia e la manutenzione delle lac, controllano periodicamente il successo dell’applicazione sia dal punto di vista visivo che da quello della salute oculare, e così via. In questo campo, a mio parere, i rappresentanti degli ottici avrebbero potuto avere ampi spazi di manovra per portare avanti una differenziazione all’interno della categoria, necessaria ad individuare quei professionisti che già operano, in misura più o meno ampia, come “specialisti in lenti a contatto”. Anche senza chiamarli necessariamente così. Riporto qui alcune righe dell’editoriale del N. 9 di Optometria, la rivista periodica dell’IRSOO, nel quale parlavo del tema della sicurezza nell’applicazione delle lenti a contatto e nella gestione del paziente. Il tema riguarda, scrivevo, “tutti coloro che applicano lenti a contatto, ed ha a che vedere con la responsabilità che un ottico o un optometrista si prende quando “sceglie” di applicare una specifica lente a contatto ad uno specifico soggetto. Questo tema della responsabilità è quasi sconosciuto nel nostro settore, molti colleghi non ne vogliono parlare, ma dovremo pur affrontarlo se vogliamo crescere, se vogliamo imporci come i professionisti di riferimento delle lenti a contatto. Cominciando finalmente a distinguere tra chi produce prestazioni professionali, applicando le lenti a contatto, controllando l’applicazione con il supporto di strumentazione adeguata, verificando l’adattamento, prendendosi la responsabilità del proprio operato in caso di problemi, e chi vende le lenti che sono state provate, valu...


08/10/2015 - Giornata Mondiale della Vista

...iremo gratuitamente) - Donare una giornata di esami della vista nel mese di ottobre - Donare una somma per ogni occhiale venduto o esame della vista svolto durante il mese di Ottobre. Come possono aiutare le donazioni: - €40 possono fornire un kit di studio per uno studente di optometria - €80 possono fornire a 20 persone l’accesso a un esame visivo e a un paio di occhiali - €250 possono fornire un occhialino per bambini e una cassetta di prova per una...


Domenica 22 ottobre... Rivediamoci a Vinci!

...rie e provare eventualmente strumentazione di assoluta avanguardia, anche nei nostri ambulatori. A partire dalle ore 12:15 trasferimento nella struttura dove si terranno il meeting e il pranzo. All’arrivo un aperitivo leggero per tutti i convenuti. Alle ore 13:00 avrà inizio il meeting, con l’introduzione del Direttore IRSOO e il saluto del Prof. Sergio Villani, e a seguire il pranzo. Il meeting sarà rallegrato dagli interventi di docenti attuali e del passato e di ex allievi, con ricordi, aneddoti, curiosità e racconti sui momenti più belli della loro avventura, iniziata a Vinci tanti anni prima. Vuoi partecipare anche tu all’organizzazione della festa? Prendi contatti con i tuoi compagni, prenota subito un tavolo per la tua classe, inviaci foto, video, o proponi il racconto di episodi straordinari della vostra esperienza a Vinci. NOVITA': lunedì 23 Ottobre un omaggio a tutti i partecipanti al Rivediamoci Trattenendoti a Vinci anche la mattina di lunedì 23 ottobre avrai la possibilità di seguire gratuitamente du...

23/10/2017 Optometria:
a Vinci un incontro in prova gratuita

...ta in prova gratuita i primi giorni di lezione a Vinci il 5 e il 6 Novembre 2017 (senza nessun impegno per l’iscrizione definitiva al corso) Potrai operare la tua scelta con maggiore consapevolezza, dopo aver verificato i primi contenuti del corso e la qualità delle lezioni, sperimentato la pratica nei nostri attrezzatissimi laboratori optometrici, valutato gli standard della nostra scuola, realizzati e proposti agli allievi con modalità coinvolgenti e partecipative. Per informazioni, o per comunicare l'adesione alle lezioni di prova, con...

17/11/2017 - Una occasione di aggiornamento, il quarto
“Rivediamoci... a Vinci”

...ferti gratuitamente ai partecipanti due seminari su temi attuali come la protezione dalla luce blu e le lenti oftalmiche cosiddette “monofocali evolute”. L’incontro tra gli ex studenti e gli insegnanti dell’IRSOO si è tenuto il 22 Ottobre scorso. Con una sorpresa. Quest’anno infatti l’IRSOO ha voluto omaggiare i partecipanti di due seminari su temi che proprio negli ultimi tempi hanno raggiunto un peso significativo sull’attività sia commerciale che professionale degli ottici. Sia le lenti monofocali evolute, intese come aiuto accomodativo per migliorare il comfort nelle prolungate attività visive per vicino, sia la protezione dalla luce blu per limitarne i possibili effetti nocivi, entrano sempre più insistentemente a far parte dell’armamentario dell’ottico che vuole dare un servizio più attuale, innovativo e avanzato ai propri clienti. Ma le soluzioni più innovative o più tecnologicamente avanzate non sono esenti da aspetti contrastanti e da limitazioni d’uso; occorre dunque conoscerne le caratteristiche, comprenderne le funzionalità reali e sapere quando utilizzarle e quando no. I seminari sono stati fatti proprio con l’intento di dare informazioni (sia pure senza voler esaurire il tema, visto il poco tempo a disposizione) che potessero servire ad indirizzare verso un corretto uso dei prodotti proposti dalle aziende. A fine pagina trovate un breve sunto degli argomenti trattati nei seminari. Il quarto “Rivediamoci... a Vinci” è iniziato al mattino, con l’accoglienza dei partecipanti presso i locali dell’Istituto, accolti dal direttore, dai docenti e dalle cinque aziende sponsor che hanno avuto il piacere di sostenere l’evento: Coopervision, CSO, Nikon, Safilens, Vita Research. Durante la mattinata gli interessati hanno potuto visionare i laboratori e gli ambulatori, sia quelli destinati alla ricerca che quelli utilizzati per la didattica, “che insieme fanno dell’IRSOO la più attrezzata struttura formativa italiana nel campo dell’ottica e dell’optometria” come sostiene il direttore Alessandro Fossetti. “Abbiamo ben nove laboratori attrezzati per l’attività pratica dell’ottica, dell’optometria e della contattologia, più due per la ricerca. E sono laboratori veri, non aule con funzioni saltuarie di laboratorio. Nessun’altra struttura in Italia può vantare tanta abbondanza”. Molti hanno anche potuto vedere all’opera e provare al...